Serafino Tedesi

Violino

Si diploma al Conservatorio di musica G. Nicolini di Piacenza sotto la guida del M.ro Fabio Biondi e con il quartetto “Honegger” vince una borsa di studio tramite audizione internazionale presso il “Conservatoire superieur de Paris” per frequentare un corso di perfezionamento biennale con il “Quatour Ysaie”. Collabora con numerose orchestre e gruppi cameristici tra i quali: A. Toscanini, Carlo Felice, Pomeriggi Musicali, I nuovi Cameristi Italiani, O. Guido Cantelli, in qualità di primo violino di spalla con: Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra classica di Alessandria e Brixia Symphony Orchestra.

Nel 1998 è entrato a far parte dell’Orchestra Ritmico leggera della RAI per le trasmissioni televisive collaborando anche in qualità di violino di spalla ed ha al suo attivo circa 800 dirette televisive.

Nel 2001 fonda il quartetto d’archi ” Archimia” di cui è il primo violino arrangiatore e compositore. Nel luglio 2003 partecipa al New Orleans jazz festival di Ascona suonando con Enrico Intra, Lino Patruno e Clive Richards.

Nel gennaio del 2003 gli viene dedicata un’intervista dalla rivista specializzata “Acid Jazz” ed un suo brano viene inserito nel cd allegato. L’ecletticità del quartetto da vita a collaborazioni importanti sia nel campo musicale sia in quello teatrale e dal 2004 al 2009 curano le realizzazioni musicali degli spettacoli della regista/attrice Teresa Pomodoro al Teatro Nohma di Milano.

Inizia la collaborazione del quartetto con l’artista Sud Africano William Kentridge con musiche originali del compositore Philippe Miller per lo spettacolo” Journey to the moon” , che viene rappresentato nelle più importanti capitali Europee ed a Washington. Il quartetto si è esibito inoltre in alcune delle città più importanti d’Italia e d’Europa, tra le quali: Milano,Napoli,Roma,Modena,Bologna,Torino,Verona,Padova,Cremona,Firenze,Treviso,Vienna,Londra, Zurigo,Belgrado,Brighton,Madrid,Berlino.

Nel gennaio 2005 è uscito il primo disco del quartetto con alcune composizioni originali di Tedesi Serafino e degli altri elementi del quartetto. Diventa sempre più intensa l’attività nell’ambito della musica leggera e jazz che lo porta alla realizzazione di CD, a collaborazioni artistiche e a tournèe in formazione quartettistica, orchestrale e come solista, con vari Direttori : Renato Serio, Peppe Vessicchio, Fio Zanotti, Lucio Fabbri, Diego Basso, e numerosi artisti tra i quali: Barry White, Solomon Burke, Andrea Bocelli, Lucio Dalla, Zucchero, Ron, Stadio, Luca Carboni, Roberto Vecchioni, Gianluca Grignani, La Crus, Francesco Renga, Enzo Jannacci, Enrico Ruggeri, Malika Ayanne, Mario Biondi, i Pooh, Red e Chiara Canzian, Niccolò Fabi. Nel 2006 partecipa come primo violino dell’orchestra del M.ro Fio Zanotti per la trasmissione televisiva ” Music Farm” condotta da Simona Ventura. Negli anni seguenti si intensifica molto l’attività con il Quartetto Archimia e con le orchestre con cui collabora in qualità di violino di spalla. Con il Quartetto oltre ai vari festival ( Clusone jazz festival, Pigro festival, Sanremoff, Anima Mundi musica sotto la torre, Bra jazz festival ) si esibisce circa 18 volte sul palco del prestigioso Blue Note di Milano, registra il singolo” Una carezza” di Zucchero e il disco di Irene Fornaciari “Vintage Baby”, il cd di Roberto Vecchioni ” Di rabbia e di Stelle ” e collabora con il famosissimo cantante ed arrangiatore Italo-Canadese Gino Vannelli in un tour di 8 concerti in Italia. Grazie all’esperienza maturata negli anni in registrazioni discografiche gli viene affidata la direzione artistica degli archi nei dischi ” X Factor Christmas compilation” e nell’ultimo lavoro discografico di Nick the nightfly ” Nice one ” Con un piccolo gruppo di archi selezionati dal M.ro Lucio Fabbri partecipa ad una puntata esclusiva di X Factor e viene chiamato come primo violino nella trasmissione televisiva di canale 5 ” Io canto” condotta in prima serata da Gerry Scotti. In qualità di primo violino partecipa inoltre con l’Orchestra Filarmonica Italiana al tour Italiano del cantante Serj Tankian, vocal leader dei System of the down.

Nel 2011 viene invitato come solista ad eseguire le Quattro stagioni di Vivaldi con l’Orchestra JSB di Saint Aubin Les Elbeuf in Normandia. Sempre nello stesso anno inizia la collaborazione del quartetto Archimia con il cantante Matteo Becucci vincitore dell’edizione 2009 di X-Factor.

Nel luglio 2012 come primo violino dell’orchestra sinfonica collabora con il cantante Antonello Venditti nel suo concerto all’Arena di Verona e sempre nello stesso mese gli viene affidata la selezione degli archi di cui sarà anche primo violino, per la registrazione dell’ultimo disco di Eros Ramazzotti dal titolo ” Noi”.

Nel 2013 da segnalare sicuramente la collaborazione come primo violino dell’orchestra sinfonica nei sei concerti all’Arena di Verona con Ligabue e l’inizio del tour ” ho visto 60 volte fiorire il calicanto” con Red Canzian. Nel luglio 2014 sarà ancora all’Arena di Verona per un concerto con i cantanti rap: J-Ax, Fedez, Club Dogo e Emis Killa.

D_serafino_tedesi_violino

    | Concept & Design by Comunications.it | Web Development by mos@ic |